ON AIR Mercoledì, 23 Agosto 2017

  • Bruno Giannini


    Nasco a Trieste alle 20 di una calda sera d'estate, il 21 giugno del 1963. All'anagrafe scrivono Bruno,Paolo,Luigi. Da bambino canto tanto e il mio rapporto con la musica si fa sempre più deciso. Nell'adolescenza comincio a suonare la chitarra e altri strumenti e poi finalmente arriva un registratore a cassette che mi inizia al meraviglioso mondo del suono. Quando alla radio Rai c'era supersonic si scatenava in me una sorta di adorazione. Più avanti proprio uno speaker cittadino, attraverso una storica emittente privata triestina, mi ha dato l'input e mi sono detto: "un giorno anch'io parlerò alla radio". Da ragazzo corro a vedere concerti rock ovunque e la mia prima musicassetta è I Whis you were here dei Pink Floyd. Inizio a fare delle prove registrate in cassetta nella storica Radio CityNumberOne e dopo qualche mese mi danno il via alla diretta con un bel programma di rock. Nasce Radio Quattro e appena apre la storica sede di San Luigi mi presento a Sergio Oriani e per circa 10 anni Radio 4 è anche Bruno Giannini con la musica anni 80, New wave, stacchi pubblicitari e speciali sui Pooh. In questi 10 anni partecipo anche in altre radio locali e a manifestazioni in discoteca. Lasciata la radio, dopo un periodo come ufficiale di gara e radioamatore ai rally, mi sono avvicinato alle competizioni di HI-FI car e sempre con la musica nella testa ho creato una Opel Tigra che ha vinto tutto in Italia e anche in giro per l'Europa. Ho ascoltato sempre per tutta la vita la Radio, in quanto mi ha sempre affascinato sentire parole e musica, da radiorai a tutto quello che c'era nell'etere. Credo che la musica e il rock"n"roll siano la migliore sostanza da assumere ogni giorno perché ti fa stare bene, prima con te stesso e poi con il mondo intero. La mia vita da motociclista mi ha anche aiutato ad avvicinarmi ancora di più al rock"n"roll. Non c'è niente di meglio di una bella corsa in moto con sottofondo Pink Floyd. Ne ho passate tante, ma la MUSICA mi ha sempre dato la forza per andare avanti. ...Buona Vita & ROCK"N”ROLL